-

Riepilogo

FVG 0
BOLOGNA 3

RAPPRESENTATIVA FVG: Ronco (Chions); Bronzin (Donatello), Bruno (Manzanese, poi Buso, Donatello), Calliku (Donatello, Poi Vrh Trieste Calcio), Cignola (CjarlinsMuzane), Facchin (Fiume Veneto Bannia), Del Ben (Fontanafredda, poi Torresan, CjarlinsMuzane), Gueye (Trieste Calcio), Msatfi (Manzanese, poi Delle Case, Forum Julii)), Santosuosso (Manzanese), Vidotti (Tolmezzo, poi Kasa, ISM Gradisca). All. Moso

BOLOGNA: Bizzini, Varano, Grieco, Cudini, Campagna (Secli), Antenori (Secli), Bolognesi, Casadio, Parlanti (Fabretti), Ristic, Sanzovo. All.Magnani,

MARCATORI: pt 11’Antenori, st 16′ Cudini, 41′ Fabretti

ARBITRO: Zilani di Trieste

Bologna per la prima volta nell’albo d’oro del Mundialito di Gradisca. E in un rinnovato stadio “Rocco” di Trieste, impreziosito dalla presenza di oltre un migliaio di spettatori, finisce la splendida cavalcata della Rappresentativa Allievi del Friuli Venezia Giulia. Davide contro Golia, professionisti contro dilettanti: è comunque un successo per i ragazzi regionali. Il Rocco 2.0? Un gioiellino, anche se ancora cantiere aperto: manto erboso splendido, la nuova veste biancorossa dei seggiolini a disegnare l’alabarda in gradinata e le scritte “Curva Furlan” e “Città di Trieste” in curva lo rendono un impianto davvero di respiro europeo. La finale del Mundialito è piacevole e non scontata, anche se i ragazzi regionali probabilmente sono stati traditi da stanchezza ed emozione. Il Bologna, squadra solida che nel corso della settimana è uscito indenne da partite molto complicate, si presenta con una difesa a tre e un centrocampo folto nel quale a turno gli interpreti hanno il compito di inserirsi alle spalle del tandem Antenori-Parlante (capocannoniere, quest’ultimo, dei felsinei). FVG con il 4-2-3-1. Il maggiore tasso tecnico dei rossoblù è evidente nella circolazione della manovra, orchestrata soprattutto dall’ottimo Grieco, un piccolo Modric, e nei movimenti senza palla, ma il FVG con l’orgoglio rimane in partita. Anche grazie a un sempre sicurissimo Ronco, che dapprima alla mezz’ora neutralizza la conclusione da fuori di Bolognesi e quindi è bravo in uscita bassa su Antenori ancora bravo a smarcarsi sul centrosinistra dell’area come in occasione del primo gol. Botta e risposta di occasioni a ridosso della conclusione di tempo: la prima volta in area avversaria per la rappresentativa regionale, con il diagonale debole del neoentrato Delle Case pescato in ottima posizione da un lancio sulla trequarti; e quindi la terza parata importante di Ronco, stavolta su Campagna,  ben liberato da un tocco al limite di Casadio: il tentativo di lob è neutralizzato dall’estremo pordenonese, che poco dopo si distende anche in corner su Sanzovo.Nella ripresa il copione non sembra cambiare, con il volonteroso FVG che non riesce a trovare profondità e il Bologna che, sornione, palleggia e ogni tanto affonda. Ed è Buso, per due volte, a provarci dalla distanza e dimostrare che non è ancora finita. E a tenere in piedi i regionali c’è il solito Ronco, che a tu per tu con Antenori rimane in piedi fino all’ultimo e sventa il tocco beffardo del puntero felsineo. Dura poco, perchè al 16′ su corner carico di effetto da parte di Grieco, Cudini spizza di testa sul palo lungo il gol del raddoppio. Sfortunatissima, la rappresentativa, al 22′ quando passa l’ultimo treno per riaprire la gara: Bronzin colpisce la traversa, poi Bizzini neutralizza il tap in di Vidotto. In zona Cesarini il sigillo di Fabretti.

I PREMIATI: miglior giocatore Grieco (Bologna); capocannoniere: Federico Pagani (Atalanta, 5 reti);  miglior portiere: Bizzini (Bologna); fair play: Fc Gois (Giappone); miglior tecnico Pierangelo Moso (Rappresentativa FVG).

Dettagli

Data Ora Competizione Stagione
05/09/2018 16:00 33° Trofeo Rocco 2018 2018

Ground

Trieste
Piazzale Atleti Azzurri d\'Italia, 3, 34148 Trieste TS, Italia

Risultati

SquadraRetiEsito
Rappr. F.V.G.0Persa
Bologna F.C.3Vinta